Chirurgia Maxillo Facciale

Chirurgia Maxillo Facciale

Chirurgia Maxillo Facciale

 

La Chirurgia Maxillo-Facciale si occupa delle patologie e delle alterazioni morfologiche che interessano il distretto della testa e del collo.

In particolare:

Chirurgia oncologica

  • diagnosi e trattamento delle neoplasie benigne e maligne del massiccio facciale, del collo e delle ghiandole salivari.

 

Traumatologia

  • trattamento delle fratture dello scheletro facciale; trattamento chirurgico degli esiti di trauma interessanti i tessuti molli e la cute.

 

Chirurgia Ortognatica

  • trattamento chirurgico delle dismorfie dento-scheletriche dei mascellari, cioe’ correzione delle anomalie in difetto o per eccesso delle dimensioni del mascellare superiore e/o della mandibola.

 

Chirurgia preprotesica

  • ricostruzione dei mascellari atrofici, cioè’ carenti della quantità’ di osso necessaria per permettere il posizionamento di impianti endossei, mediante innesti ossei autologhi eterologhi o omologhi.

 

Chirurgia del cavo orale

  • trattamento di neoformazioni benigne e maligne delle mucose tessuti del cavo orale; estrazione chirurgica di denti profondamente inclusi.

 

Chirurgia dei seni paranasali

  • trattamento di sinusiti mascellari odontogene e fistole bucco-sinusali, rimozione di corpi estranei dal seno mascellare.

 

Chirurgia obitaria

  • diagnosi e trattamento delle alterazioni orbitarie (protrusione oculare, retrazione palpebrale) conseguenti a patologia endocrina distiroidea (morbo di Basedow-Graves)
  • chirurgia ricostruttiva orbitaria negli esiti di trauma o di patologia  neoplastica.

 

Chirurgia dell’articolazione temporo-mandibolare

  • diagnosi e trattamento delle patologie delle ATM.

 

Tali procedure chirurgiche possono essere eseguita in regime ambulatoriale, in anestesia locale o con ricovero, in anestesia generale, anche presso struttura accreditate con il sistema sanitatrio nazionale.

 

Video intervista al Dott. Vittorio Dallera

Video intervista alla Dott.ssa Elisabetta Sarti